Bergamo, l'arte scende in strada contro l'HIV

murales

 

Dal 10 al 16 giugno, in centro a Bergamo, eccellenza italiana nella lotta all’HIV, una performance dell’artista bergamasco Etsom per promuovere la collaborazione nella lotta al virus e allo stigma.

• In occasione del 14esimo Congresso ICAR, in programma a Bergamo dal 14 al 16 giugno, un murale in centro città realizzato dallo street artist bergamasco Etsom contro il pregiudizio nei confronti delle persone che vivono con l’HIV e per promuovere la collaborazione tra Istituzioni, terzo settore, società civile e industria nella prevenzione dell’infezione. 

• Sul posto i volontari di Bergamo Fast Track City, rete bergamasca per la prevenzione e l’informazione sull’HIV, a disposizione per rispondere alle domande dei cittadini e distribuire materiali informativi. 

• L’iniziativa, promossa da Gilead Sciences, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Bergamo, del Congresso ICAR, della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT) e di 14 Associazioni non profit operanti nell’area della prevenzione e dell’assistenza dell’HIV.

 

 

Pin It

Iscriviti alla Newsletter

Email


Compilando l'iscrizione alla Newsletter acconsenti all'utilizzo dei tuoi dati (privacy policy).