Destinare un lascito a LILA Milano significa compiere un gesto di alto impegno sociale. Impiegheremo i contributi ricevuti per il contrasto al virus HIV, potenziando le attività di prevenzione e gli interventi per sostenere e migliorare la qualità di vita delle persone con HIV.

È importante sapere che il lascito testamentario a una istituzione riconosciuta è esente dall’imposta di successione e viene sottratto dal valore netto delle proprietà nel calcolo delle imposte da versare. Nel caso in cui non ci siano eredi, lasciare i propri beni a una ONLUS fa sì che il patrimonio non sia destinato allo Stato.  

È sufficiente esprimere in modo chiaro le proprie volontà attraverso:

un testamento "olografo", scritto a mano, contenente data e luogo della stesura e debitamente firmato, che indichi con precisione i dati del beneficiario. È possibile nominare una persona di fiducia come esecutore testamentario, per garantire l'attuazione delle proprie volontà. Il testamento dovrà essere conservato in luogo sicuro, oppure depositato presso la banca, un notaio o l'esecutore testamentario

un testamento redatto di fronte a un notaio e alla presenza di due testimoni, che venga pubblicato successivamente alla morte del testatore; in tal modo, a fronte di un costo contenuto si ha garanzia che siano rispettate le proprie volontà.