testingweek2019 logo x sitoEuropean Testing Week: proposta test rapidi

Se non hai mai fatto il test per l’HIV (il virus che causa l’AIDS) o i test per HCV (epatite C) o Sifilide, ti aspettiamo.

Da noi, superare le tue paure sarà più facile. Fare il test e conoscere la tua condizione è importante: se non hai contratto queste infezioni, potrai proteggerti per prevenirle. In caso contrario, sarai sostenuto per prenderti cura della tua salute e, grazie alle terapie oggi disponibili, vivere una vita “normale”.
In occasione della European Testing Week 2019 (http://www.testingweek.eu/home) sarà offerta la possibilità di eseguire test rapidi per HIV, HCV e Sifilide.
I test saranno proposti, come di abitudine, in forma anonima (non è richiesto alcun documento) e gratuita; saranno eseguibili presso la sede LILA Milano in via Carlo Maderno 4 (ingresso da Via Borromini, videocitofono LILA Milano).
Le modalità di accesso al test saranno le seguenti:
venerdì 22 novembre, dalle ore 18.00 alle ore  21:00: saranno accolte sino a un massimo di 25 richieste
lunedì 25 novembre, dalle ore 17.30 alle ore 20.30: saranno accolte sino a un massimo di 30 richieste
Si segnala che, se possibile, sarà accolto un numero di richieste superiore a quello previsto; in funzione dell’affluenza di pubblico sarà valutata la possibilità di estendere la proposta del test a un numero maggiore di persone.

Oltre al test rapido salivare, sarà possibile effettuare il test rapido con prelievo di sangue dal polpastrello, sia per HIV che per Sifilide.
Nel caso di test salivare, prima di effettuare l’esame è necessario astenersi dal bere, fumare e mangiare per almeno 30 minuti. L'esito del test verrà consegnato 20 minuti dopo la sua somministrazione.
Fondazione LILA Milano, grazie al sostegno di ViiV Healthcare e alla disponibilità e cooperazione del Centro San Luigi dell’Ospedale San Raffaele - che garantisce l’accesso facilitato per il test di conferma ematica e la successiva presa in carico - promuove l’offerta di test rapidi per HIV, HCV e Sifilide sia presso la propria sede, che presso altri servizi dedicati a gruppi di popolazione a maggior vulnerabilità all’HIV.
Se hai bisogno di informazioni, puoi contattarci tramite il Centralino Informativo (n. 02 89455320) o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.