test 4U TUTTOFRIENDLY TEST 4U: PROPOSTA TEST RAPIDI

Se non hai mai fatto il test per l’HIV (il virus che causa l’AIDS) o i test per la Sifilide e l’Epatite C, vieni alla LILA, ti aspettiamo.
Da noi, superare le tue paure sarà più facile.

Fare il test e conoscere la tua condizione è importante: se non hai contratto queste infezioni, potrai proteggerti per prevenirle. In caso contrario, sarai sostenuto per prenderti cura della tua salute e, grazie alle terapie oggi disponibili, vivere una vita “normale”.
I test sono anonimi e gratuiti.
Per il mese di ottobre, la proposta test prevede due date, con differenti modalità di accesso:

giovedì 4 ottobre: sarà possibile eseguire i test senza appuntamento; l’accoglienza e accettazione delle richieste di esecuzione del test sarà raccolta nella fascia oraria 17.00 – 19.00 e comunque NON OLTRE un numero di 30 richieste;

martedì 9 ottobre: sarà possibile eseguire i test previo appuntamento nella fascia oraria 14.00 – 17.00.  Per prenotarvi potete scrivere all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il Centralino Informativo AIDS al n. 02 89455320.

Entrambe le sessioni di testing saranno proposte presso la sede LILA Milano, in via Carlo Maderno 4 (ingresso da Via Borromini, videocitofono LILA Milano).

Oltre al test rapido salivare, è ora possibile effettuare il test rapido con prelievo di sangue dal polpastrello, sia per l'HIV che per la sifilide.
Prima di effettuare il test salivare è necessario astenersi dal bere, fumare e mangiare per almeno 20 minuti. L'esito del test verrà consegnato 20 minuti dopo la sua somministrazione.
Fondazione LILA Milano, grazie al sostegno di ViiV Healthcare e alla disponibilità e cooperazione del centro San Luigi dell’Ospedale San Raffaele - che garantisce l’accesso facilitato per il test di conferma ematica e la successiva presa in carico - promuove l’offerta di test rapidi per HIV e sifilide sia presso la propria sede, che presso altri servizi dedicati a gruppi di popolazione a maggior vulnerabilità all’HIV.