Da oltre 25 anni contro i luoghi comuni

Notizie

RICOMINCIO DA ME - PERCHE' NESSUNA SEDIA RIMANGA PIU' VUOTA

FB ricomincio da meDal 16 al 18 novembre c/o Spazio M.A.C. in p.za Tito Lucrezio Caro, 1 (MI)

Il tema della violenza sulle donne, oggi di così grande interesse, produce dinamiche emotive e comportamentali che a volte generano altra violenza: la donna che la subisce o ne diventa succube può diventare essa stessa generatrice di violenza e sopraffazione sugli altri.
La mancata rielaborazione del dolore, il senso di impotenza, la percezione di sé come "causa" della violenza subita sono ricorrenti nelle ricostruzioni della propria vita nelle donne che sono presenti nella sezione femminile della Casa Circondariale di Milano San Vittore.
Proprio su questo tema l'Associazione Culturale Greco in Movimento, con il consenso e l'appoggio dei responsabili del carcere e l'approvazione del Ministero di Grazia e Giustizia, ha dato vita un anno fa al progetto RICOMINCIO DA ME.
Alla realizzazione del progetto hanno partecipato, in qualità di autrici e interpreti, otto detenute della Casa Circondariale di San Vittore, integrate dalla compagnia teatrale Greco in Movimento, il tutto sotto la direzione artistica di Elisabetta Vicenzi, coadiuvata dall'aiuto regista Carolina Di Lauro. Durante questo percorso le otto detenute hanno anche elaborato scritti e disegni per cercare di "fermare"i propri pensieri, le proprie ansie e le proprie emozioni.

Durante questi mesi i fotografi Denise Aimar e Domenico Conte, con molta delicatezza, hanno fermato con i loro scatti le ombre e le luci di quei momenti che son stati racchiusi nel libro "Manuale d'istruzione", sono state le stesse carcerate a volerlo chiamare così, perchè quelle fotografie sono li per ricordare i loro passi avanti, faticosi ma significativi, che sono riuscite a fare.
Dal 16 al 18 novembre 2018 presso lo spazio M.A.C piazza Tito Lucrezio Caro 1 a Milano prenderà vita la mostra fotograficaRicomincio da me a cura di Denis Aimar, Domenico Conte e la presentazione del libroManuale d'istruzione.
Saranno tre giorni ricchi di eventi:
16 novembre, ore 17.00: apertura mostra con performance teatrale itinerante a cura di Greco in Movimento in collaborazione con la Compagnia Danza Nuda e Canto Antico. Inoltre, disegni e pensieri delle otto detenute sono stati raccolti dalla graphic designer Simona Scarcella e stampate su otto sedie, prodotte dall'azienda Egoitaliano di Matera, e per la prima volta dopo il salone del mobile verranno presentate al pubblico.
17 novembre ore 16.30: performance spettacolo a cura di Armando Illario, Danza Nuda e Greco in Movimento che introddurrà il racconto di una ex detenuta, da vittima a carnefice di sé stessa; seguirà un dibattito a cui interverranno l'Avv. Carlo Marinelli, Dott. di ricerca in diritto penale, Dott.sa Ilaria Urzini avv. penalista, Associazione Consapevolezza di Venere.
18 novembre ore 18.00: chiusura mostra con performance itinerante e musica live Canto Antico

logo sito small
Test rapido per rilevare HIV, HCV (epatite C) e Sifilide presso la nostra sede

Tutti i primi giovedì del mese
dalle 17.00 alle 20.30

ico tel
....... 02 89455320 .......

Lunedì 09:30 - 13:00
Martedì 14:00 - 18:00
Mercoledì 09:30 - 13:00
Giovedì 14:00 - 20:30
Venerdì 09:30 - 13:00
Facebook Twitter YouTube

Scrivici

Prima di scriverci ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla privacy.
da 
 
Per favore inserire questo testo nel riquadro sottostante uezxgwyn Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

LILA Milano ONLUS - Fondazione di partecipazione
Via Carlo Maderno, 4 - 20136 Milano - C.F. 97076850151
Tel. 02 89400887 / 02 89403050 - Fax: 02 89455196 - Centralino AIDS: 02 89455320
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Informativa su cookies e privacy