Da oltre 25 anni contro i luoghi comuni

Carcere / Docufilm

Carcere

Carcere

carcere

Operare all’interno delle carceri nel nostro paese è estremamente complesso, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione sanitaria.
La situazione di sovraffollamento degli istituti di pena italiani è purtroppo nota da tempo e ha portato a diversi pronunciamenti da parte della Corte Europea per i diritti dell’uomo nei confronti dell’Italia. Inoltre, a causa di una legislazione per anni fortemente criminalizzante, circa un terzo della popolazione reclusa nelle carceri è detenuta per reati legati al consumo di droghe. Ciò nonostante in Italia, a differenza di altri Paesi europei, non esiste una strategia di intervento di Riduzione del Danno all'interno degli istituti di pena.

 

In carcere le droghe circolano e molto spesso le modalità di consumo per via endovenosa sono ad altissimo rischio non essendo disponibili siringhe sterili. Anche per quanto riguarda i rapporti sessuali - consensuali o meno - la legislazione italiana non offre la possibilità ai detenuti e alle detenute di appartarsi in luoghi preposti, negando ogni forma di prevenzione.

In particolare è estremamente complesso avviare azioni di sostegno per le persone detenute con HIV/AIDS, visto l’altissimo livello di stigma e discriminazione presente nella popolazione carceraria e nel sistema penitenziario nel suo insieme.

In questo contesto difficile, sin dal 1990 LILA Milano ha attivato interventi nella casa Circondariale di San Vittore, che negli anni si sono evoluti (in seguito ai mutati scenari dell’infezione da HIV/AIDS), promuovendo nuove modalità informative e preventive rivolte alla popolazione detenuta e agli operatori dell’amministrazione penitenziaria, e intraprendendo necessarie azioni mirate a fronteggiare gravi casi di mancato accesso alle terapie antiretrovirali e alle cure in diversi carceri del territorio lombardo.

Il gruppo carcere LILA, composto da volontari e operatori adeguatamente formati, che agiscono nel più ampio progetto Ekotonos, garantisce a San Vittore interventi settimanali nella sezione maschile in quella femminile.

Interventi di informazione sulla salute

Incontri settimanali di gruppo nello spazio del C.P.A (Centro per l’Auto-assistenza) - per facilitare il confronto tra i detenuti e le detenute su HIV/AIDS – ITS ( Infezioni trasmissibili sessualmente), salute e convivenza in carcere, prevenzione delle patologie correlate al consumo di droghe e riduzione dei comportamenti a rischio.

 

ekotonosProgetto EKOTONOS

Il progetto nasce nel 1992 dall'interno della Casa Circondariale di San Vittore e vede come protagonisti i detenuti e le detenute in prima persona. L’idea è quella di contribuire a una migliore qualità di vita delle persone ristrette, nel rispetto della loro dignità e dei diritti che la Costituzione, le leggi della Repubblica, le norme europee e dell'ONU, prevedono per l'esecuzione penale carceraria.
LEGGI TUTTO

 

 

copertinaFacce & Maschere

Il periodico di informazione “Facce & Maschere” esce per la prima volta nell’aprile del 1997, per desiderio dei volontari dei detenuti/e che sentivano l’esigenza di far conoscere le proprie storie dentro e fuori dal carcere.
Attualmente non vi sono finanziamenti volti a sostenere le attività presso la Casa Circondariale di San Vittore, tuttavia la Fondazione ha scelto di mantenere questa attività con l’ausilio dei volontari, per tutelare uno spazio educativo di promozione alla salute e benessere in un contesto come quello del carcere.
LEGGI TUTTO

 

 

logo sito small
Test rapido per rilevare HIV, HCV (epatite C) e Sifilide presso la nostra sede

Tutti i primi giovedì del mese
dalle 17.00 alle 20.30

ico tel
....... 02 89455320 .......

Lunedì 09:30 - 13:00
Martedì 14:00 - 18:00
Mercoledì 09:30 - 13:00
Giovedì 14:00 - 20:30
Venerdì 09:30 - 13:00
Facebook Twitter YouTube

Scrivici

Prima di scriverci ti invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sulla privacy.
da 
 
Per favore inserire questo testo nel riquadro sottostante vonqybgr Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

LILA Milano ONLUS - Fondazione di partecipazione
Via Carlo Maderno, 4 - 20136 Milano - C.F. 97076850151
Tel. 02 89400887 / 02 89403050 - Fax: 02 89455196 - Centralino AIDS: 02 89455320
Copyright © 2015. All Rights Reserved.
Informativa su cookies e privacy